logo

stiamo cercando il tuo immobile ideale su oltre 42000 offerte

caricamento
+39 02 89954059
italcase.it

News

Agevolazioni prima casa e separazione consensuale, come non perdere il beneficio.

Italcase.it
5 ott 2021
Circolari
L`Agenzia delle Entrate è intervenuta in tema di agevolazioni prima casa e separazione consensuale. Come non perdere il beneficio in caso di acquisto di una nuova abitazione da parte di uno dei due coniugi? Vediamo quanto chiarito.

Con la risposta n. 634, l`Agenzia delle Entrate ha chiarito che, in caso di separazione consensuale e assegnazione al marito dell`immobile condiviso per l`acquisto del quale si è usufruito delle agevolazioni prima casa, per non perdere il beneficio fruito per l`acquisto di una nuova abitazione, la contribuente deve vendere la quota di sua proprietà della casa acquistata in origine con il marito.

In particolare, l`Agenzia delle Entrate ha precisato che, `considerata la titolarità in capo all`istante del diritto di proprietà di altra casa di abitazione`, acquistata con le agevolazioni prima casa, `lo stesso dovrà procedere alla alienazione della quota in sua proprietà della casa pre-posseduta, al fine di non`incorrere nella decadenza dall`agevolazione fruita per il secondo acquisto`.

In riferimento poi ai termini per effettuare gli adempimenti previsti ai fini del mantenimento dei benefici prima casa, l`Agenzia delle Entrate ha ricordato che il periodo di sospensione dei termini per l`agevolazione prima casa è stato prorogato al 31 dicembre 2021. Di conseguenza, per gli acquisti avvenuti tra il 23 febbraio 2020 e il 31 dicembre 2021, i termini inizieranno a decorrere dal 1° gennaio 2022.