logo

stiamo cercando il tuo immobile ideale su oltre 42000 offerte

caricamento
+39 02 89954059
italcase.it

News

Cessione credito superbonus 110, le novità del decreto sostegni ter.

Italcase.it
24 gen 2022
Circolari
Nuova stretta antifrode del governo nel campo della cessione del credito del superbonus 110 e dei bonus edilizi. Con il decreto Sostegni ter, infatti, l`esecutivo ha stabilito che il credito d`imposta possa essere ceduto una sola volta. Ma i crediti cedibili una sola volta sono anche tutti quelli introdotti per l`emergenza covid

Decreto sostegni ter: Cessione del credito e sconto in fattura
A cambiare le carte in tavola è l`articolo 26 del decreto sostegni 2022, che entro 60 giorni dovrà essere convertito in legge dal Parlamento. Il decreto sostegni ter prevede che la cessione del credito possa avvenire una sola volta. Questa stretta vale anche per lo sconto in fattura. Una volta ottenuto lo sconto in fattura rispetto al corrispettivo da pagare, l`impresa potrà cedere il credito maturato nei confronti dello stato una sola volta a intermediari finanziari o banche. Crediti cedibili una sola volta
Attenzione però, la norma non riguarda solo i crediti del superbonus 110 e degli altri bonus casa o bonus edilizi, ma anche tutti i crediti d`imposta introdotti per l`emergenza covid.

In particolare stiamo parlando:
credito d`imposta per botteghe e negozi
credito d`imposta per canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d`azienda
credito d`imposta per l`adeguamento degli ambienti di lavoro
credito d`imposta per la sanificazione e l`acquisto di dispositivi di protezione

Lo scopo è quello di interrompere la catena di frodi legate alla cessione del credito e allo sconto in fattura soprattutto per il superbonus 110, che muove il maggior numero di denaro. Prima il decreto antifrode e poi la legge di bilancio 2022 sono intervenuti con questo proposito

Cessione del credito prima del 7 febbraio
La norma prevede però che i crediti che alla data del 7 febbraio 2022 siano stati già oggetto di cessione del credito o sconto in fattura possono essere oggetto di un`ulteriore cessione ad altri soggetti. Ê inoltre prevista la nullità di contratti di cessione stipulati in violazione di tali norme.